Banner

Una tavola e quattro ruote, ma non solo

Sono solo tre piste, accanto al palazzetto dello sport, ma vengono chiamate “Skatepark della città dello sport”. Recentemente, diversamente dagli anni passati, si stanno facendo spazio gli amanti della tavola a quattro ruote. La strada adiacente al PalaTriccoli, via del Burrone, è ormai popolata da ragazzi di molte età differenti: c’è chi è ancora un principiante e chi molto abile. Tutti però chiedono la stessa cosa: una manutenzione urgente e accurata delle strutture già presenti e un loro ampliamento, affinché ogni ragazzo possa sfruttarle al meglio. Osimo, per esempio, pur essendo una città di grandezza inferiore e senza nessun riconoscimento legato allo sport, dispone di uno skatepark di livello superiore.

Leggi tutto

Il tempo libero prima e dopo

Come passavano il tempo le generazioni passate?

Le generazioni da ieri ad oggi cambiano. Abbiamo messo a confronto i concetti di tempo libero delle diverse generazioni intervistando i genitori, nonni e coetanei di: Filippo Campolucci, Miriam Verdolini, Barbara Togni, Giulia Orianda e Giorgia Carnali. Il nonno di Miriam, Marino Cardinaletti ha raccontato “Da bambino giocavo a carte come ora, a calcio, a tennis dove ho vinto anche molti tornei. Adesso invece accompagno i miei adorabili nipoti a scuola e poi li vado a riprendere, tutto questo durante l’inverno, mentre l’estate gioco a carte con i nonni di alcuni amici di Miriam.” Il nonno di Barbara, Franco Togni, ha raccontato “Io quando avevo la tua età giocavo con i miei amici a calcio e ora accompagno i miei nipoti in palestra. 

Leggi tutto