Banner
  • Home
  • Largo alla fantasia

“I Figli del Destino”

PARTE PRIMA

LA PRIMA SCINTILLA

CAPITOLO 1

 

INIZI DISASTROSI

Da qualche centinaio di anni, esisteva un vasto impero di nome Rubden e sul trono sedeva un uomo di 153 anni. Era l’imperatore Ronklen, un sovrano saggio, geniale nelle battaglie, benevolo con tutti gli abitanti del regno, di qualsiasi classe sociale.

Nell’anno 1041 nacque un bambino di nome Reel. Suo padre era un fabbro di nome Artas che, ogni tanto, si arruolava come uno dei difensori della loro piccola città commerciale dove vivevano. Sua madre aiutava il marito nel suo lavoro (metteva a posto, puliva i prodotti), cucinava e si occupava del figlio. Artas trovava sempre un po’ di tempo per giocare con il suo primogenito o raccontargli storie.

Leggi tutto

L'orfanella del Natale

C’era una volta, in un orfanotrofio, una fanciulla di nome Maya. Una sera, vedendo delle luci provenire dal lontano villaggio, decise di scappare per andare ad ammirare lo spettacolo luminoso. Ci riuscì e, arrivata alle porte del piccolo centro abitato, non credette ai suoi occhi: case e botteghe erano illuminate, lungo il viale imbiancato erano appese decorazioni sfavillanti e, al centro della piazza, dominava un gigantesco e splendido abete con in cima una grande stella, addobbato con festoni e palline.

Passeggiava per le strade tantissima gente, tutta felice e spensierata; c’erano cantanti di strada che intonavano canti melodiosi e tutti si dicevano a vicenda: “Buona Vigilia di Natale!”

Leggi tutto