Banner
  • L'arrampicata

    L'arrampicata

  • Come scegliere la scuola superiore: cuore o testa? Read More
  • Alla scoperta del lavoro del giornalista. Al Comune e alla redazione di Centropagina Read More
  • Gli alunni della primaria alla scoperta della scuola “Borsellino” Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 
I ragazzi della scuola Borsellino incontrano l'associazione Agende Rosse.



  • All
  • Attivitàdellascuola
  • Cronaca
  • Fantasia
  • Filmelibri
  • Orientamento
  • Sport
  • Default
  • Title
  • Date
  • Random
  • Home

I partecipanti al corso di giornalismo della scuola Borsellino 2018/2019

JP Scene

La scuola secondaria di primo grado di corso Matteotti ha cambiato nome e la redazione del Laboratorio pomeridiano di giornalismo non poteva non stare sul pezzo. Il sito realizzato nel 2012 col nome di scuolasavoianews.it è diventato allora scuolaborsellinonews.it.

Un nuovo nome che non rappresenta solo una questione formale ma si porta dietro anche sostanza e contenuti. Proprio come la scelta della nuova intitolazione della nostra scuola. Il sito scuolaborsellinonews.it ha cambiato veste grafica, è più veloce e accattivante e può essere visionato perfettamente anche sullo schermo dei cellulari.

Sarà ricco di contributi anche video e avrà un canale youtube dal quale si potranno seguire perfino le dirette. Il tutto per renderlo uno strumento di condivisione e di partecipazione per le alunne, gli alunni, le famiglie e i docenti della scuola “Borsellino – Ex Savoia”, con l’ambizione di catturare l’interesse anche di un pubblico perlomeno cittadino. Sul sito, curato e aggiornato dalle ragazze e dai ragazzi che frequentano il Laboratorio pomeridiano di giornalismo, finanziato dall’anno scolastico 2017/18 con fondi PON FSE, si possono, infatti, seguire le cronache delle attività e dei progetti della scuola, ma anche leggere i servizi e le inchieste realizzati sulla città di Jesi e sul territorio. A pubblicare gli articoli, inoltre, potranno essere tutti gli alunni e le alunne dell’istituto. Basta inviare una mail, allegando se si vuole immagini fotografiche, che verranno poi selezionate e revisionate dalla redazione.

Si accettano consigli, contributi, ma anche suggerimenti e critiche costruttive.

Buona visione!